OBIETTIVI

Contribuire a una maggiore efficacia del quadro giuridico e politico per prevenire e combattere le MGF in Belgio, Francia e Italia.

Basandosi sulle migliori pratiche esistenti a livello dell'UE;


Attività e campagne di sensibilizzazione;


Promuovere la revisione e l'attuazione di politiche, misure legislative e finanziarie e procedure per valutare la prevalenza, prevenire e combattere le MGF a livello nazionale;

Aumentare la capacità dei professionisti chiave e delle organizzazioni della società civile di:

  • fornire supporto e protezione alle vittime e alle potenziali vittime di MGF;

  • fornire cure alle donne colpevoli,

  • e sensibilizzare le comunità di migranti a rischio.

Nelle attività di advocacy, formazione e sensibilizzazione, i sostenitori dei diritti umani ei rappresentanti delle organizzazioni della società civile dei paesi africani in cui è impegnata la MGF sono stati invitati a condividere le loro esperienze sviluppate in 30 anni di lotta contro la MGF.

Questo approccio contribuisce anche ad amplificare il movimento guidato dall'Africa per combattere la MGF e a minare il relativismo culturale e gli stereotipi duraturi che impediscono il cambiamento di comportamento sia all'interno delle comunità di migranti che tra i professionisti il cui ruolo è quello di proteggere e promuovere i diritti delle vittime e delle potenziali vittime .  

AMPLIFICAZIONE E CAMBIAMENTI COMPORTAMENTALI

Approccio multidisciplinare, multi-stakeholder e integrato.

Raccolta delle migliori pratiche esistenti da diversi paesi per un quadro giuridico e politico più efficace per prevenire e combattere le MGF.

Focus su prevalenza, prevenzione, azione penale e protezione, aspetti cruciali nella prevenzione e nella lotta alle MGF.

Metodologia partecipativa.

DESIGN INNOVATIVO
IL NOSTRO APPROCCIO

È essenziale criminalizzare la pratica, ma l'approccio legislativo deve essere complementare ad altri tipi di intervento.

Rappresenta un importante contributo alla conciliazione di approcci legali e non legali, da condurre nel rispetto delle diverse culture e senza alcun tipo di condanna morale.

Pertanto, l'approccio promosso da questo progetto sembra coniugare in modo incisivo il valore della promozione dei diritti umani come strumento di cambiamento sociale con il lavoro con sopravvissuti, ragazze a rischio, famiglie e scuole per stimolare e contribuire al percorso comportamentale modificare.